martedì 28 aprile 2015

Osteopatia e infertilità



Come si inserisce la pratica dell'osteopata nel trattamento dell'infertilità?
"Il MOVIMENTO E' VITA: questo è il principio alla base dell'Osteopatia.
La funzionalità dell'apparato ginecologico può essere aiutata con l'osteopatia attraverso trattamenti che mirino a:
  • ristabilire la mobilità dell'utero, liberandolo per esempio da aderenze peritoneali o cicatriziali;
  • rimettere in equilibrio tutti i legamenti ed il legamento sospensorio dell'ovaio;
  • ridurre la compressione viscerale sugli organi genitali;
  • liberare l'apparato ginecologico dal colon sia sinistra che a destra.
Altrettanto importante è il trattamento manipolativo osteopatico rivolto all'apparato circolatorio nel suo complesso e in relazione all'apparato ginecologico.
Come diceva Still: “l'arteria è suprema”, pertanto ogni restrizione della mobilità degli organi determina la diminuzione del flusso dei liquidi oltre al sangue, anche della linfa, causando quindi degli squilibri all'interno dell'organismo."

qui il link all'articolo: